Casa / Città Antica / Sillyon

Sillyon

antalya_SillyonSulla collina dietro Asar Village, 22 km ad est di Antalya, si trovano i resti dell'antica città di Sillyon. Resta inteso che il suo nome, nel luvia originale, utilizzato per essere "Swilwana", che significa "luogo con un bel passaggio". Infatti, il luogo dove si trovava l'antica città è la pianura, tra il mare e le montagne del Tauro, con le bellezze naturali più suggestive della zona. Sillyon, che è stato costruito come una città acropoli in cima alla collina Asar dai clan etruschi / Luwian in giro 3000 A.C., sperimentato lo stesso processo storico, come le altre città Pamphylian. La sua popolazione è aumentata sulla partecipazione di coloro che ritornano dalla guerra di Troia durante il 12 ° secolo aC. e ha fatto il suo corso durante il periodo di Pax Romana ed era ornato con una grande varietà di edifici. E 'diventato il centro della cristianità, subordinato al Perge durante l'epoca bizantina, ed è stata data alle fiamme e distrutta dagli Arabi, che ha raggiunto le coste meridionali dell'Anatolia nel corso del 7 ° secolo dC.

I turcomanni che sono venuti per la zona verso la fine del 11 ° secolo dC. stabilito un nuovo insediamento chiamato Asar Village / Tepe Village sul versante meridionale della collina dell'Acropoli, dove i resti della città esistevano. Il più sorprendente dei resti della città sono il sud-ovest di fronte cancello d'ingresso del castello e mura dell'Acropoli.Sillyon Le pareti, le cui basi sono state gettate con pietre ciclopiche, sono stati successivamente rinforzato con pietre blocchi quadrangolari. Ci sono varie porte sulle pareti. Il terreno è pavimentato con blocchi di pietra dal cancello d'ingresso fino al centro della città ed i segni di ruote della carrozza sono visibili su di loro anche oggi.

A nord delle mura c'è una piccola moschea single-cupola. A est della moschea una strada colonnata fiancheggiata da negozi e 3 edifici appartenenti alle statisti possono essere visti. Sul cancello d'ingresso degli edifici sono alcune iscrizioni notevoli dichiarano le leggi commerciali ufficiali della città, nel Luwian language.To sud-ovest dei resti sono due fontane ed edifici, che erano in origine palazzi di giustizia, ma sono stati convertiti in basilica durante l'epoca bizantina. A est i resti della parete laterale di un teatro, che è completamente scomparso, sono visibili.

Booking.com

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*